Loading...

Intervista a Federico Bianchetti

In molti si domandano quali motivazioni possa avere un musicista che si destreggia nei sempre più sofisticati ambienti della musica da ballo se non una sana propensione all’autolesionismo o la chimera di un lauto riconoscimento economico o forse, più semplicemente, la prospettiva di esibirsi anche in contesti poco meritocratici, ma che permettono comunque di mettere a frutto anni di studi e sacrifici. Altri invece pensano che tutto ciò che ruota attorno al folklore sia una congrega di “trombati” della musica seria, quella che conta e che sistematicamente riempie i teatri di pseudo intenditori che aspettano l’occasione buona per rispolverare l’abito del matrimonio.

Leggi tutto  » 

Carlo Venturi

C’è un bisogno innato nell’essere umano, una via di mezzo tra un moto irrazionale e un istinto mai sopito, che dalla notte dei tempi induce l’uomo a generare miti e leggende, ad alimentarne forza e capacità attrattiva, avvolgendoli in un’aura mistica molto profana. Difficile spiegare il fenomeno: più semplice dare soluzione all’irrisolto dubbio Amletico. Nonostante tutto domande e interrogativi sono sempre lì, pronti a martellare il cervello alla ricerca di soluzioni impossibili.

Leggi tutto  » 

Intervista a Edmondo Comandini

Tra i tanti dualismi che nel corso dei secoli hanno contrapposto figure artisticamente e professionalmente importanti, si narra di un esterrefatto e compiaciuto Cimabue che tentò ripetutamente, e invano, di scacciare una mosca burlescamente dipinta dal suo allievo prediletto, tale Giotto Ambrogio di Bondone, in uno dei suoi celebri dipinti. Ma la storia ha soventemente abbinato grandi maestri a celebri allievi e non è certo questo l’unico esempio meritevole di cronaca, semmai, rappresenta lo spunto per presentare un artista che, con la complicità di un bravissimo docente, ha saputo ritagliarsi una dimensione di riguardo nell’olimpo dei grandi della musica da ballo.

Leggi tutto  » 

Vittorio Borghesi – Intervista a Sigfrido Paganelli

La figura del Maestro Borghesi, valorizzata da un soprannome tanto ingombrante quanto artisticamente appagante (Paganini della fisarmonica), completa con Roberto Giraldi (Castellina) e Secondo Casadei, il triumvirato che ha ispirato e consacrato lo stile romagnolo, la cultura e la tradizione folcloristica di un’intera regione.

Leggi tutto  » 

Franco Bagutti

Nato a Gragnano, piccolo paese in provincia di Piacenza, il 6 Aprile 1943, Franco Bagutti trascorre gli anni della sua infanzia nel cuore della Pianura Padana. Rimasto orfano di entrambi i genitori all’età di dieci anni, viene preso in cura dagli zii che, vista la passione e la predisposizione per la musica, avvicinano il giovane Franco alla fisarmonica, strumento all’epoca assai diffuso, portandolo a frequentare alcune lezioni nella bottega del sarto del paese, grande appassionato e virtuoso fisarmonicista.

Leggi tutto  » 

Roberto Giraldi, alias Castellina

Agli amici più cari confidava: “ho fatto ballare l’Italia con quattro note!”. Ed era proprio così. La maggioranza dei suoi brani di successo è un equilibrato connubio di melodie semplici, orecchiabili e di facile esecuzione, ma al tempo stesso di notevole impatto e spessore. Ciò non toglie che Roberto Giraldi, alias Castellina, nato nel comune di Brisighella in Romagna e più precisamente nella frazione Castellina da cui prese il nome d’arte, fosse uno dei migliori interpreti della fisarmonica nelle sue vesti più tradizionali.

Leggi tutto  » 

Secondo Casadei

Giù il cappello signori! Siamo al cospetto dell’artista che ha monopolizzato e rivoluzionato il mondo della musica da ballo. Già, perché tanti suoi successi sono tutt’ora tra i più eseguiti nelle balere e per anni hanno condiviso i vertici delle hit parade mondiali con le canzoni di autori molto più celebrati.

Leggi tutto  » 

Intervista a Moreno Conficconi

Moreno Conficconi, alias “IL BIONDO”, è una delle figure più carismatiche e popolari dell’era post Casadei, trascinatore e leader, tra il 1990 e il 2000, della formazione orchestrale che più di tutti ha segnato la storia di questo genere musicale. Un talento cristallino e una passione per la musica trasmessa proprio dal Maestro Secondo Casadei che, negli anni ’60-’70, era in grado con la sua band di spopolare non solo in Italia ma anche fuori dai nostri confini nazionali.

Leggi tutto  » 

Ivano Pescari

La storia di Ivano Pescari è quella di un predestinato che abbina le sue indiscutibili capacità musicali ad una travolgente simpatia e professionalità, facendo del Maestro uno degli interpreti di musica folk più seguiti ed apprezzati.

Leggi tutto  » 

Corrado Castellari

Corrado Castellari è sicuramente uno degli autori più prolifici in circolazione e tra i suoi collaboratori possiamo anche scorgere alcune “pietre miliari della Canzone Italiana” tra cui: FABRIZIO DE ANDRÈ, MINA, ORNELLA VANONI, LOREDANA BERTÈ, IVA ZANICCHI, MILVA,

Leggi tutto  » 

Orchestra Borghesi

L’orchestra Borghesi ha fatto un po’ la storia del ballo liscio.
Fondata dal Maestro Vittorio Borghesi, eccellente fisarmonicista e precursore insieme a Secondo Casadei e Castellina Pasi del “genere Romagnolo”, ha donato all’Italia un grande patrimonio artistico musicale.

Leggi tutto  » 

Lorenzo Vallicelli

Innanzitutto iniziamo dicendo che ha ereditato la passione per lo strumento dal padre Flavio, valido esponente della Banda di Predappio, che ha frequentato gli studi presso il Liceo Musicale di Forlì con il Maestro Angelo Masini. Poi potremmo aggiungere che, dopo una breve parentesi in Svezia, insieme a cinque suoi connazionali romagnoli tra cui Fabrizio Pausini, padre della più celebre Laura, è tornato per unirsi alla storica band di Gianni Pettenati (… quello di Bandiera Gialla).

Leggi tutto  » 

Renzo Tomassini

Leader dell’omonima band, Renzo Tomassini è un bravissimo fisarmonicista e un assiduo protagonista delle più grandi sale da ballo Italiane

Leggi tutto  » 

Mario Riccardi

L’orchestra del M° Mario Riccardi è protagonista nel mondo della musica leggera e melodica ormai da 30 anni. Diplomato al Conservatorio di Pesaro in sassofono, compositore, editore e abile suonatore di flauto e chitarra, il M° Mario Riccardi si avvale di un’orchestra di dieci elementi.

Leggi tutto  » 

Marco Cimarelli

Dotato di una tecnica sopraffina e di una musicalità comune a pochi eletti, Marco Cimarelli è, senza ombra di dubbio, uno dei fisarmonicisti più preparati e apprezzati del centro Italia.

Leggi tutto  » 

Orchestra Talisman

L’Orchestra nasce nel 2002, quando Valentina e Andrea, allora leaders dell’apprezzatissimo trio Albatros, decidono di mettere a frutto la pluriennale esperienza aquisita sui palcoscenici del centro Italia fondando l’Orchestra Talisman, un mix di vivacità, allegria e simpatia proposti con grande professionalità ed accuratezza.

Leggi tutto  » 

Orchestra Valli & Palma

L’Orchestra di Deborah Valli e Giorgio Palma nasce nel 2006 grazie a un’idea dell’impresario Lorenzo Paolucci. Il connubio riscuote da subito numerosi consensi, sia dai gestori delle sale, sia dagli organizzatori di feste e sagre all’aperto e si propone al pubblico con un repertorio molto vasto che spazia dalla musica da ballo a quella di ascolto.

Leggi tutto  » 

Gianni Mariani

Gianni Mariani è il prototipo del fisarmonicista virtuoso…

Dotato di una tecnica sopraffina, si distingue per la versatilità e la duttilità del suo repertorio. Le sue esibizioni, caratterizzate da un’interpretazione coinvolgente legata alla passione e alla dedizione assoluta per lo strumento, spaziano dalla musica da ballo ai concerti di musica classica.

Leggi tutto  » 

Roberto Gasbarra

Roberto Gasbarra è un talentuoso fisarmonicista residente nella provincia di Latina e allievo di uno dei maestri più preparati del territorio nazionale: Gianluca Pica. Alterna gli studi musicali con delle performances individuali sempre molto acclamate ed apprezzate.

Leggi tutto  » 

Leonardo Primi

Leonardo Primi è un fisarmonicista di Castiglione in Teverina ed è talmente innamorato del suo strumento, che ha sacrificato gli ultimi esami di giurisprudenza per dedicarsi interamente alla musica da ballo.

Leggi tutto  » 

Orchestra Medusa

Luciano Tardioli e Doriana Tardioli da sempre amanti della musica da ballo, iniziano nell’anno 2000 le loro prime esperienze musicali con l’intrattenimento nei piano bar. Un anno dopo, stimolati dai consensi degli amici, decidono di dedicarsi alla musica da ballo, trasformandosi in gruppo di liscio, grazie anche all’inserimento di Mauro Fiacca, bravissimo fisarmonicista.

Leggi tutto  » 

Intervista a Corrado Castellari

Potremmo parlare per anni dei Mogol, Bigazzi, Migliacci…ma, in virtù della mia modestissima esperienza nel settore della musica da ballo, vorrei presentarvi un professionista con cui ho il piacere di collaborare da anni e che ha legato il suo nome e la sua genialità a tanti brani di successo: Corrado Castellari.

Leggi tutto  » 

Intervista a Renzo Tomassini

A 17 anni inaugura la prima (omonima) formazione orchestrale che lo porterà, grazie all’avvicendamento di musicisti preparatissimi, all’affermazione e alla consacrazione nei contesti da ballo di tutta la penisola e anche fuori dall’Italia. La sua è un’escalation veloce, figlia di un temperamento forte e deciso e di una dedizione al lavoro puntigliosa e meticolosa, la stessa che, dopo oltre 25 anni di professione, sfoggia con fierezza anche nel corso di questo breve dialogo nel quale ci racconta le sue sensazioni e ci svela i suoi progetti.

Leggi tutto  » 

Intervista a Mirko Casadei

A onor del vero, per sua stessa ammissione, non si è mai considerato un musicista di primo livello, bensì un animatore e con la sua chitarra ha iniziato a fare la gavetta sulle spiagge del litorale romagnolo. E onestamente, cosa può desiderare di più un ragazzo di vent’anni quando, per guadagnarti da vivere ti basta cantare sul lungomare di Rimini con quel po’ po’ di vita che ti gira intorno?

Leggi tutto  » 

Omar Codazzi

Le origini musicali di Omar Codazzi partono da una piccola officina meccanica! Già, perché si può essere artisti senza saperlo, a meno che non si consideri seriamente di essere al cospetto di una tecnica innovativa che permette di plasmare una bellissima voce, come dire… a suon di martellate! Sta di fatto che, fino al momento in cui decide di tentare, di dare un seguito professionale alla sua grande passione, si guadagna da vivere facendo il carrozziere.

Leggi tutto  » 

Intervista a Raoul Casadei

Di lui sappiamo un po’ tutto. Nasce a Sant’Arcangelo di Gatteo il giorno di ferragosto del 1937 e si avvicina alla musica spronato dal suo grande mentore, lo zio Secondo che a 16 anni gli regala la chitarra che lo accompagnerà nel corso della sua intensa e ricca carriera artistica. Nel 1950 debutta nella grande orchestra di famiglia e nel ’72, la scomparsa del nonno lo pone nelle condizioni di abbandonare il lavoro di insegnante presso le scuole elementari, ad un solo anno dalla pensione, per prendere le redini dell’azienda.

Leggi tutto  » 

Il Mulino del Po

Le origini dell’orchestra risalgono agli anni ’60 quando un gruppo di ragazzi decidono, in maniera quantomeno inusuale, di aggregarsi per “strimpellare” insieme. Fino a qui niente di strano, non fosse altro che, fino a prova contraria per fare musica si richiede il possesso di strumenti e loro, almeno per il momento, ne sono totalmente sprovvisti.

Leggi tutto  » 

Intervista a Alberto Bastianoni

Immaginiamo per qualche istante di trovarci nel bel mezzo di una delle celebri favole di Hans Christian Andersen…un paesaggio stupendo, un lago con tanti piccoli anatroccoli ed in mezzo un piccolo cigno, inizialmente un pò snobbato ma destinato a diventare il più bello di tutti. Volendo fare un altro esempio, si potrebbe pensare al fantasista, al numero 10, quello che ha il potere di cambiare le sorti di una partita con un colpo di genio e di deliziare le platee con virtuosismi ed acrobazie.
Il fuoriclasse in oggetto è un simpaticissimo fisarmonicista di 80 anni che risponde al nome di Alberto Bastianoni, o meglio “Albertino” perché con il nome di battesimo, per sua stessa ammissione, non lo conosce neanche il postino!

Leggi tutto  » 

I Fox

Gianni Mesiano nasce in un paesino della Calabria il 10 Ottobre 1949 da una modesta famiglia la quale, per ragioni economiche, si trasferisce successivamente in Liguria e precisamente ad Albenga. Dimostra già da bambino una buona predisposizione per la musica; inizia a suonare la chitarra, prima da autodidatta poi iscrivendosi regolarmente a un corso. A [...]

Leggi tutto  » 

Gianluca Bibiani

La fisarmonica di Gianluca Bibiani .
L’inevitabile processo di “modernizzazione” dovuto ad una repentina evoluzione tecnologica, ha mutato le abitudini ed il gusto musicale delle nuove generazioni attratte, nella maggioranza dei casi, da sonorità distorte e assordanti. Il ponte tra giovani e anziani è rappresentato, anche, da questo particolarissimo strumento che, a dispetto delle sue origini, [...]

Leggi tutto  » 
Intervista a Federico Bianchetti 30 gen 2012
Carlo Venturi 15 set 2011
Intervista a Edmondo Comandini 10 lug 2011
Vittorio Borghesi – Intervista a Sigfrido Paganelli 23 mar 2011
Franco Bagutti 19 gen 2011
Roberto Giraldi, alias Castellina 18 gen 2011
Secondo Casadei 21 dic 2010
Intervista a Moreno Conficconi 3 dic 2010
Ivano Pescari 2 dic 2010
Corrado Castellari 1 dic 2010
Orchestra Borghesi 30 nov 2010
Lorenzo Vallicelli 29 nov 2010
Renzo Tomassini 28 nov 2010
Mario Riccardi 27 nov 2010
Marco Cimarelli 26 nov 2010
Orchestra Talisman 25 nov 2010
Orchestra Valli & Palma 24 nov 2010
Gianni Mariani 23 nov 2010
Roberto Gasbarra 22 nov 2010
Leonardo Primi 21 nov 2010
Orchestra Medusa 20 nov 2010
Intervista a Corrado Castellari 13 nov 2010
Intervista a Renzo Tomassini 12 nov 2010
Intervista a Mirko Casadei 12 nov 2010
Omar Codazzi 12 nov 2010
Intervista a Raoul Casadei 12 nov 2010
Il Mulino del Po 12 nov 2010
Intervista a Alberto Bastianoni 12 nov 2010
I Fox 12 nov 2010
Gianluca Bibiani 10 lug 2010
mouse wheel active

Special balera

Scritto da:  19 mar 2012


Artista

Giacomo Foglietta

Album

Special balera

Autori

Gianluca Bibiani (Autori vari)

Descrizione:

Special balera è il titolo dell’album realizzato da Gianluca Bibiani, Giacomo Foglietta e Massimo Carboni. Giacomo è un ragazzo di appena 16 anni che dimostra un talento e una padronanza dello strumento da veterano.

Leggi tutto

Believe Digital profilo Gianluca Bibiani
Clicca su DEMO e BASE per ascoltare la DEMO del brano completo e la BASE musicale*.

Scarica GRATIS le BASI, i MIDI, le PARTITURE MUSICALI e i TESTI.

Per i dettagli sul singolo brano, clicca sul suo Titolo, che ti collega alla pagina dedicata.

1 Aria celtica (Tarantella) 3.40
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
2 Peperino (Fox) 3.35
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
3 Notte stellata (Beguine) 3.22
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
4 Bambolina (Mazurka) 2.59
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
5 Divagando (Polka) 2.24
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
6 Armonioso (Tango) 2.50
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
7 Saltarella (Tarantella) 2.45
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
8 Per le vie di Parigi (Valzer) 3.48
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
9 Sogno latino (Bachata) 3.10
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
10 Sotto la neve (Pizzica) 3.06
Ascolta la DEMO Ascolta la BASE
Scarica gratis le basi, partiture e testo
Oppure scarica tutto l’Album, BASI, PARTITURE e TESTI in un unico pacchetto
* le demo hanno una durata di 30 secondi, come da Aut. SIAE n. 323/I/05-449, mentre le BASI e i MIDI sono completi, perfetti per essere utilizzati immediatamente.

Descrizione dell’Album:

Special balera è il titolo dell’album realizzato da Gianluca Bibiani, Giacomo Foglietta e Massimo Carboni. Giacomo è un ragazzo di appena 16 anni che dimostra un talento e una padronanza dello strumento da veterano. Originario della provincia di Frosinone, inizia a studiare l’organetto diatonico con il Maestro Massimo Carboni all’età di circa 10 anni, maturando quelle esperienze che l’hanno portato a realizzare il suo primo CD di brani inediti presentato in diretta televisiva sulle frequenze di Canale Italia. Il CD, edito dalle Edizioni Musicali e Discografiche Ars Spoletium, è un mix di ritmi tradizionali ben orchestrati e magistralmente interpretati dal “piccolo artista” di cui, credo, si sentirà parlare nel prossimo futuro.